L’ascolto, una mostra immaginaria, Milano

img-20161109-scarabelli
Self-portrait with no me, 2015. Ph. L. Scarabelli

un progetto di Giulio Lacchini
Assab One, Milano
dall’11 al 25 novembre 2016

opening giovedì 10 novembre 2016, dalle ore 18.30
dal martedì al venerdì
dalle 15 alle 18.30 e su appuntamento

“L’ascolto è come una mostra immaginaria perché all’inizio tutto è buio poi quando apri gli occhi, e inizi a vedere, ti chiedi cos’era.”

Giulio Lacchini ha scelto di dedicare una mostra al progetto L’ascolto, una mostra immaginaria presso gli spazi di Assab One, esponendo una selezione delle opere riprodotte nel libro. “Una mostra immaginaria nasce interiormente andando all’esterno verso l’arte, perché la società tecnologica è sempre più veloce e produce distanza – spiega l’artista – tra chi cerca di ascoltare sé o l’altro. Ho voluto guardare e ascoltare questo processo e capire cosa succede all’immaginazione, quando oggi l’immagine è multipla come i suoi significati. L’immaginazione prende atto di questi spazi sonori esprimendo dei punti di vista in cui il suono è visibile negli oggetti da cui nasce o in ciò che si immagina”.

Con contributi di Stefano Arienti, Susanna Baumgarten, Vincenzo Cabiati, Gianluca Codeghini, Diana Dorizzi, Michela Formenti, Stefano Graziani, Michele Lombardelli, Amedeo Martegani, Giancarlo Norese, Luca Pancrazzi, Mario Piazza, Luca Pucci, Susanna Ravelli, Remo Salvadori, Andrea Salvino, Alessandra Tortarolo.

ascolto-cover

Assab One
associazione promozione arte contemporanea
Ex stabilimento GEA
via Assab, 1
20132 Milano
tel +39 02 2828546 | info(at)assab-one(dot)org

Advertisements