Dialogos Quarto, Milano

IMG_20180322_210255_348-web
G.N., Dialogos Quarto, Current, Milano, March 2018

Simona Barbera, Ermanno Cristini, Ronny Faber Dahl, Vladimír Havlík, Carlo Miele, Giancarlo Norese, Chiara Pergola, Luca Scarabelli, Una Szeemann & Bohdan Stehlik

22.03.2018 – 01.04.2018
opening
giovedì 22 marzo ore 19
thursday march 22, 7 pm

Current
via Sant’Agnese 12 20123 Milan
open by appointment
http://www.currentproject.it
info (at) currentproject.it

www.dialogosart.jimdo.com

Dialogos Quarto è la quarta tappa di una ricerca nata senza specifico progetto e senza un disegno curatoriale ortodosso, focalizzata sulla possibilità di sviluppare una pratica artistica attorno a dei presupposti di continua negoziazione del sapere, delle scelte e delle sensibilità. Un’esperienza cresciuta tra artisti che si sono “scelti” per coincidenza, “affinità elettive”, o traiettorie che hanno incrociato il loro fare.

Partito da un’idea di Ermanno Cristini, in conversazione con Alessandro Castiglioni, Giancarlo Norese, Luca Scarabelli, Dialogos è un progetto iniziato nel 2011 con una mostra ad Assab One, Milano, proseguito nel 2013 al  MACT/CACT Centro per l’arte Contemporanea, Bellinzona (Svizzera); e nel 2017 con una doppia mostra a Vitrina Deniska e Galerie Caesar, Olomouc (Repubblica Ceca).

Dialogos è un progetto espositivo disposto tra dinamica performativa e intervento installativo; una sorta di partita a scacchi dove però l’operazione artistica e la sua traccia, l’oggetto, si caricano di una comunicabilità reversibile, tra artista e artista, artista e opera, opera e spazio, spazio e spettatore, spettatore e spazio, spazio e opera, opera e artista, artista e artista. È per questo motivo che il dispositivo predisposto dal progetto è fatto di azioni, risposte e di risposte a queste risposte.

Questa mostra a Current, Milano, sviluppa l’esperienza precedente di Olomouc dando luogo tra gli stessi artisti a nuove rinegoziazioni che coinvolgono attivamente lo spazio e gli artisti che lo curano. L’esito è il rilancio del processo attraverso il suo allargamento e la sua moltiplicazione.

IMG_20180322_204755_830-web
G.N., Carlo Miele, Dialogos Quarto, Current, Milano, March 2018

Dialogos Quarto is the fourth edition of a research undertaking that first started out with no particular project and no orthodox curatorial design. Focusing on the chance to develop an artistic practice based on continuously negotiating knowledge, choices and consciousness, it has led to an experience that has flourished between artists who were ‘chosen’ for reasons of coincidence, elective affinities or interfacing trajectories in their manners of making.

Started from an idea by Ermanno Cristini in conversation with Alessandro Castiglioni and Giancarlo Norese, Dialogos builds on the experience of a project launched in 2011, with an exhibition at the Assab One, in Milan, in 2013 with an exhibition at MACT/CACT Center for Contemporary Art, Bellinzona (Switzerland), in 2017 with an exhibition between Vitrína Deniska and Galerie Caesar at Olomouc (Czech Republic), and now with this exhibition at Current, Milan.

Dialogos is an exhibition project that occupies an ideal space between the dynamics of performance and installation art, drawing its inspiration from the possibility of conceiving of space as a formula of time, in other words putting the focus on the ‘when’ before the ‘where’, at the juncture when it is negotiated and transformed by a relationship. Dialogue thus takes on the guise of an aesthetic practice, as it is the very element that modulates and structures first a time, then a space.

Dialogos is rather like a game of chess that is openly indecisive by definition: the aim of the dialogue is the dialogue itself.

Advertisements